CREARE CERAMICA

Image

L'ARTE DI DISIMPARARE

Disimparare e uscire dalle proprie rigidità è veramente dura. Aprire la mente a nuove idee può sembrare faticoso, cambiare un po’ noi stessi altrettanto. Però, indiscutibilmente, disimparare equivale a migliorare, incrementando e modificando le proprie consapevolezze, nella ceramica come nella vita.

GLI OGGETTI SONO ESPERIENZE

Le migliori idee si assemblano in oggetti. Fare crea esperienze, ricordando ogni volta quanto particolare sia il nostro modo di intendere ed esprimere l'esistenza.

Esperimenti

Se la ceramica fosse diversa da quella raccontata?

Esperienze

emancipazione

La comunione argilla e tornio è comunemente rappresentata come un ritorno a dimensioni ancestrali, antiche, più umane... e chi lo ha detto che non si possa emancipare la ceramica e liberarla da questi stereotipi?  

dimensioni minimali

L'approccio "minimal" non deve diventare un dogma. Le etichette aiutano a ridurre a comprensione la realtà, quindi vanno utilizzate, ma con equilibrio. 

nuovi alfabeti

Sembra davvero un gioco entusiasmante poter manipolare gli alfabeti.

illusioni

Lavorare l'argilla manualmente o al tornio crea illusioni. Come quella di poter raggiungere  un equilibrio più avanzato corpo mente. E' la nostra natura di Sapiens che crea queste narrazioni suggestive e poco realistiche.

variabili

Considerare le infinite variabili che separano la materia informe dalla forma definita a volte è tempo perso. 

mente

Il funzionamento della mente è argomento di grande attualità. Le dinamiche del pensiero sono ancora parte della nostra ignoranza. La mente governa la creazione di oggetti utili o esteticamente rilevanti. Per quanto l'estetica stessa sia un prodotto tipico del Sapiens darwiniano.

musica della materia

la musica è molto vicina alla materia
la ceramica è concreta melodia

risvolti